Impegnato nella politica

E' morto a Modica l'avvocato Carmelo Scarso

Ha lottato per difendere il tribunale di Modica

Avrebbe compiuto 70 anni il prossimo 22 settembre l'avvocato Carmelo Scarso, morto dopo avere combattuto invano contro un male incurabile. Scarso nonostante la sua impegnativa professione che lo ha visto impegnato in importanti processi, è stato sempre in prima linea nel mondo politico.

Scarso ha militato nelle file del Msi-Dn , è stato capogruppo consiliare di Forza Italia a palazzo San Domenico, poi ha aderito ad Alleanza Nazionale, tornando alle origini. E' stato eletto presidente del Consiglio Comunale di Modica e nel 2008 è stato eletto consigliere comunale del Movimento per l'Autonomia. Fine conoscitore e critico della politica nazionale ed internazionale, l'avvocato Scarso è stato sempre in prima linea nella difesa del tribunale di Modica per la cui riapertura si è tanto battuto. Scarso è anche papà della regista Alessia.

“Oggi abbiamo perso un'altra colonna portante nella storia recente della nostra Città”. E’ quanto scrive in un post sulla sua pagiana Facebook il sindaco di Modica, Ignazio Abbate. “Con la scomparsa dell'Avvocato Carmelo Scarso - scrive Abbate - perdiamo un punto di riferimento della vita forense, un fiero sostenitore del Tribunale di Modica, un valido uomo politico che ha ricoperto a Palazzo San Domenico diverse cariche importanti a più riprese. Alla moglie e ai figli le mie più sentite condoglianze”. Alla famiglia Scarso le condoglianze della redazione del Quotidiano di Ragusa. 

 
Commenta la News