Cronaca

Carabinieri, controlli a Chiaramonte ed Acate: 3 deferimenti in stato di libertà

Detenzione abusiva di armi e munizioni

Nel corso della settimana appena trascorsa, a Chiaramonte Gulfi, i Carabinieri del Compagnia di Vittoria hanno svolto servizi di contrasto e di prevenzione alla criminalità predisponendo mirate attività finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e quelli inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono state numerose le pattuglie impegnate nel controllo del territorio, sia nell’arco diurno che notturno, con la predisposizione di posti di controllo, soprattutto nel centro storico cittadino e all’ingresso del paese. Durante l’attività svolta, in particolare nelle ultime 48 ore, nei Comuni di Chiaramonte Gulfi e Acate, in cui sono state controllate 45 autovetture con a bordo 73 persone ed eseguite numerose perquisizioni personali e veicolari, nonché ispezionati alcuni esercizi pubblici del luogo, i Carabinieri della Compagnia di Vittoria hanno deferito in stato di libertà: per

detenzione abusiva di armi e munizioni, un uomo di 61 anni, poiché, a seguito di un controllo domiciliare eseguito dai Carabinieri, è stato trovato in possesso di un fucile cal.12 e di alcuni caricatori contenenti cartucce di vario calibro, di cui aveva omesso di denunciare all’autorità di P.S. il cambio di indirizzo di detenzione; per porto di armi od oggetti atti ad offendere, un giovane 21enne vittoriese, poiché, dopo essere stato perquisito dai Carabinieri, è stato rinvenuto nella propria autovettura un bastone di legno della lunghezza di 45 cm, che è stato immediatamente sequestrato; per evasione, un 46enne pregiudicato di Vittoria, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, che è stato sorpreso dai militari dell’Arma fuori dalla propria abitazione, senza alcuna autorizzazione da parte dell’Autorità Giudiziaria.