Politica

Ragusa crisi idrica: interviene Mario D'Asta

Nei quartieri della periferia nord della città

0

0

0

0

0

Ragusa crisi idrica: interviene Mario D'Asta Ragusa crisi idrica: interviene Mario D'Asta

Crisi idrica nei quartieri della periferia nord della città: interviene il consigliere comunale Mario D'Asta

Anche il consigliere comunale del Pd Mario D’Asta interviene sulla crisi idrica dei quartieri della periferia nord della città. Dopo aver espresso preoccupazione per “l’emergenza idrica in contrada Bruscè, alla periferia di Ragusa”, il consigliere dem focalizza la sua attenzione sulle mancate risposte dell’amministrazione comunale, Afferma infatti D’Asta “i numerosi residenti addirittura lamentano carenza idrica da ben due settimane.

E' stato chiamato il Comune, sollecitato l'intervento dei tecnici competenti, per verificare come stanno le cose, ma non si è ancora visto nessuno. Tra l’altro, risulta che le segnalazioni sono state inoltrate da parecchi residenti. Spiace sottolineare che, ancora una volta, la questione si stia riproponendo”. Anche Mario D’Asta poi, come già detto e ripetuto dai consiglieri grillini, assume toni critici nei confronti del primo cittadino, sottolineando “ho preso atto di come, nei giorni scorsi, il sindaco abbia dichiarato che, per lui, con riferimento all'emergenza idrica, la questione non si ponga neppure e che non c'è alcun problema di erogazione del prezioso liquido. Le numerose segnalazioni, purtroppo per la nostra città, lo smentiscono”.

In conclusione D’Asta propone “adesso, soprattutto al rientro dalle vacanze, servirebbe un'azione specifica di verifica e di ripristino delle condizioni precarie che sono state evidenziate, in particolare un’azione di analisi del problema e un piano di programmazione e pianificazione. Con l'auspicio che tutto ritorni alla normalità in breve volgere di tempo”. (da.di.) 

0

0

0

0

0

Crisi
Idrica
Comunicato
Mario
Dasta
Politica
Ultimaora
Commenti
Ragusa crisi idrica: interviene Mario D'Asta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, il bastone e la carota dei 5 stelle
News Successiva
Ragusa, cosa succede in città? C'è qualcosa che non va?