Sport

Nedved: non è un anno di transizione, la Juventus vuole vincere sempre

Cambiamenti importanti

"Sono stati fatti cambiamenti importanti, siamo convinti delle nostre scelte e crediamo che nel presente e nel futuro ci porteranno dei frutti. Ma non e' un momento di transizione, sappiamo come e' fatta la Juve: e' fatta di professionalita', di lavoro, di sacrifici e di porsi obiettivi massimali.

La Juve vuole vincere anche quest'anno". Pavel Nedved, vicepresidente bianconero, mette subito in chiaro le cose: anche se sono cambiate tante cose, a partire dall'allenatore, non ci saranno alibi. "La Juve e' fatta per vincere, siamo convinti di aver fatto dei cambiamenti importanti - continua - Ci saranno delle difficolta' ma Sarri sta svolgendo un grandissimo lavoro, la squadra lo sta seguendo, i giocatori si stanno formando secondo le idee che vuole Sarri. Siamo fiduciosi". Per quanto riguarda il mercato, "non e' ancora finito. Ma Paratici ha fatto un grandissimo mercato, ha fatto e sta facendo grandissime cose.

Noi strada facendo coglieremo delle occasioni se ci saranno, se saranno vantaggiose per i nostri giocatori e per noi. Dybala? Non puo' mai essere un problema, e' un grandissimo giocatore e siamo contenti di averlo. Sarri lo sta utilizzando da falso nove e lui sta facendo bene, ha avuto un precampionato importante".

(ITALPRESS)