Politica

Bonaccini: Governo? fare tutti i tentativi per accordo Pd-M5S

Percorrere tutte le strade

"Giunti a questo punto si devono fare tutti i tentativi seri e percorrere tutte le strade per un accordo di governo tra PD e M5S". E' l'auspicio del governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini a margine del 40mo Meeting di Rimini dove e' intervenuto al dibattito sulle autonomie con i governatori di Lombardia, Sicilia, Friuli e Liguria.

Bonaccini aggiunge che "non lo si deve fare a tutti i costi, ma affinche' si possa svoltare su diverse politiche dando una prospettiva al Paese". Votare ora per il governatore dell'Emilia Romagna sarebbe sbagliato perche' "mi risulta che quasi mai in passato si sia votato in autunno, forse ci sara' un motivo. Penso davvero che ieri si siano poste le condizioni per arrivare nel giro di pochi giorni a un governo. Io me lo auguro". Sulla proposta di autonomia presentata dall'Emilia Romagna, Bonaccini spiega che "stando anche al giudizio di diversi ministri dei cinquestelle, e' quella piu' equilibrata perche' con piu' buon senso.

Non chiediamo un euro in piu' di quello che gia' riceviamo e non tutte le competenze, ma circa la meta', per una questione di qualita'. Siamo convinti -afferma - che se le stesse risorse che spende lo Stato le spende la Regione, lo fa bene o forse meglio". Poi, un apprezzamento per le parole del capo politico del M5S Luigi Di Maio, "perche' - spiega Bonaccini - ha affermato che non vuole fermare l'autonomia, ma che contestualmente dobbiamo indicare i livelli essenziali di prestazione, che io da mesi indico come una possibile soluzione per coinvolgere il Parlamento e per garantire alle Regioni, anche a quelle che non chiedono l'autonomia, di avere la certezza delle risorse che arriveranno nei prossimi anni".

(ITALPRESS)
 
Commenta la News