Cultura

Aereo caduto a Marina di Ragusa: installazione fotografica

Il 24 agosto

Si inaugura il 24 agosto a Marina di Ragusa un'installazione fotografica per ricordare un tragico evento verificatosi il 13 aprile del 1941 nell'allora antica borgata marinara.

Ricordare un tragico evento accaduto il 14 aprile del 1941 nell'allora piccola borgata marinara di Ragusa in cui a seguito alla caduta di un aereo militare tedesco nei pressi di un'abitazione di via Cagliari, appartenuta alla famiglia Carnemolla ed individuata al civico 26/28, morirono cinque persone. E' questo il motivo per il quale il duo “Dots to Specific”, formato dalla fotografa italiana Melissa Carnemolla e l'indipendent curator Erica Parrino, propone dal 24 agosto prossimo presso il prospetto dell'immobile di Marina di Ragusa un'installazione fotografica costituita da un nutrito reportage fotografico, accompagnato da testi risalenti al 1941, che comporranno come un puzzle sulla superficie esterna della casa, teatro della tragedia, tracce di storia interconnesse alla specificità dell'evento verificatosi.

L'iniziativa culturale supportata dal Comune di Ragusa e sostenuta dall'assessore al turismo Ciccio Barone si inserisce nell'ambito del ricco ed articolato programma dell'”Estate Iblea” promossa dall'Amministrazione comunale. Le immagini ed testi esposti nella particolare location scelta dal duo “Dots to Specific” fanno parte di un progetto che prevede anche la realizzazione di un documentario dalle connotazioni storico-sociali che sarà realizzato per l'occasione e concepito in parternship con studio Lo Magno Arte Contemporanea, il sostegno tecnico di alcune realtà imprenditoriali ragusane e la sponsorizzazione della Banca Agricola Popolare di Ragusa. 

 
Commenta la News