Avviso

Ferragosto 2019 a Ragusa: scattano i controlli interforze

In strada e in mare

Predisposti i servizi generali di prevenzione e controllo del territorio in occasione delle festività del Ferragosto 2019 a Ragusa, particolarmente caratterizzate, in questa provincia di forte richiamo turistico, da una notevole affluenza di persone e di villeggianti.

In particolare, in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica è stato stabilito di intensificare, lungo tutte le zone costiere della provincia - con il concorso di tutte le articolazioni delle forze di polizia e delle polizie locali - i servizi di vigilanza e controllo del territorio, per prevenire e contrastare comportamenti illeciti. Tale attività sarà ulteriormente rafforzata con servizi appiedati interforze - precipuamente nelle località marittime ove si registra un forte afflusso di villeggianti - che potranno fornire eventuale ausilio in casi di particolari criticità.

Particolare attenzione sarà assicurata dalla Sezione della Polizia Stradale di Ragusa che disporrà una attenta vigilanza lungo le principali arterie stradali provinciali al fine di disciplinare il traffico veicolare, non tralasciando di procedere alla rilevazione di possibili violazioni al fine di ridurre il numero di incidenti stradali attraverso l’attuazione di misure di contrasto dei comportamenti di guida più pericolosi, con riferimento all’uso delle cinture di sicurezza e del casco, al superamento dei limiti di velocità, all’utilizzo di telefoni cellulari durante la guida, nonché alla repressione dei reati di guida sotto l’influenza di alcol o sostanze stupefacenti.

La Capitaneria di Porto di Pozzallo e le Polizie Locali, nei rispettivi ambiti territoriali di competenza, cureranno i servizi di prevenzione per impedire fenomeni di attendamenti abusivi e di accensione di fuochi, specificamente nelle giornate del 14 e del 15 agosto, mentre il Corpo Forestale di Ragusa concorrerà ad intensificare i controlli ed a incrementare i presidi, presso le aree attrezzate ricadenti nel Demanio forestale. Inoltre, al fine di tutelare, nei luoghi della “movida”, l’incolumità della popolazione in particolare dei giovani, soprattutto nelle fasce serali e notturne, è stata concordata, in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica con tutti i Sindaci dei Comuni della provincia, l’adozione di apposite ordinanze sindacali volte ad uniformare in tutto il territorio provinciale gli orari di inizio e fine delle emissioni sonore dei pubblici esercizi allo scopo di evitare le c.d. “trasmigrazioni“ di giovani da un territorio comunale all’altro.

Analogamente è stata concordata l’adozione di appositi provvedimenti sindacali volti a disciplinare le misure di sicurezza urbana e il decoro e la vivibilità dei residenti, anche nei centri storici, al fine di contrastare fenomeni quali l’abusivismo commerciale e la contraffazione, che potrebbero avere dei riflessi sull’ordinato vivere civile, nonchè prevedere appropriate misure di safety in occasione di manifestazioni pubbliche. Ulteriori iniziative sono state assunte da questa Prefettura al fine di coinvolgere le associazioni di categoria di esercenti di locali pubblici per evitare la somministrazione di bevande alcoliche ai minori. 

 
Commenta la News