Sport

Italvolley spazza via la Serbia, gli azzurri volano a Tokyo

Gli uomini come le donne

Gli uomini come le donne: l'Italvolley fa il pieno in direzione Tokyo 2020. Dopo l'impresa di Catania di Egonu e compagne, gli azzurri di Blengini fanno altrettanto al PalaFlorio, annichilendo la forte Serbia con un secco 3-0 (25-16, 25-19, 25-19 i parziali) e aggiudicandosi il pass messo in palio a Bari.

Una prova magistrale quella della Nazionale italiana, che scaccia via i fantasmi dopo la prova sofferta contro l'Australia e mette in riga la banda di Grbic. "Sono contento come un pazzo - esulta il ct Blengini - Siamo finalmente a Tokyo, sono strafelice per i ragazzi, per tutta la gente e per la pallavolo". Italia in Paradiso, Serbia all'inferno: l'ultima chance per Kovacevic e soci resta il torneo europeo di qualificazione in programma a gennaio dove pero' saranno in otto a contendersi l'unico posto in palio. E la concorrenza sara' spietata, a partire da Francia e Bulgaria senza tralasciare Olanda e Belgio. Ma non e' un problema degli azzurri: dopo l'argento di Rio, si vola in Giappone.

(ITALPRESS)