Economia

Allarme Confcommercio: aumentare Iva significa aumentare le tasse

Significherebbe un'impennata del carico fiscale

Un supplemento di responsabilita' per evitare un aumento dell'Iva che significherebbe un'impennata del carico fiscale. Ad invocarlo la Confcommercio analizzando gli effetti dell'attuale crisi di governo. "Qualsiasi ipotesi di aumento dell'Iva - osserva l'organizzazione - avrebbe un impatto economico fortemente recessivo ed un impatto fiscale regressivo".

Per la rappresentanza dei commercianti "a pagare di piu' sarebbero i livelli di reddito piu' bassi. Aumentare l'Iva significa aumentare le tasse". Confcommercio attraverso una nota si rivolge a tutte le forze politiche chiedendo "un supplemento di responsabilita' per evitare questo scenario. La crisi di governo che si e' aperta in una fase di crescita zero, e con la prospettiva di una legge di bilancio dal percorso impervio, scoraggia inevitabilmente sia gli investimenti che i consumi". Per l'organizzazione "nessuno fara' sconti, ne' i mercati, ne' le istituzioni europee".

(ITALPRESS)
 
Commenta la News