Sport

L'Inter abbonata agli 1-1, vince a Valencia ai rigori

Altro pareggio nei 90 minuti

Altro pareggio nei 90 minuti regolamentari, il quarto di fila, sempre per 1-1, per l'Inter di Conte. Dopo quelli con Juve, Psg e Tottenham, questa sera, contro il Valencia i nerazzurri hanno raddrizzato la gara amichevole nel finale, prima di esultare ai rigori.

Nell'edizione numero 48 del Trofeo Naranja, al "Mestalla", i padroni di casa sono apparsi piu' "freschi" dei nerazzurri e sono andati avanti al 38' grazie alla rete firmata dall'ottimo Soler. Un po' meno "cattiva" e concentrata rispetto alle ultime uscite e' sembrata la formazione italiana, anche se comunque ben organizzata. A dieci minuti dalla fine, dal dischetto, ha ristabilito la parita' (1-1) Politano.  Poi, nei penalty decisivi, al settimo tiro ha sbagliato Garay. Nell'Inter non ha "fallito" nessuno dagli undici metri e la squadra di Conte ha dunque vinto la sfida (per 8-7).

Nel team nerazzurro erano assenti Lukaku, rimasto a Milano per recuperare la forma migliore, Icardi, sempre piu' separato in casa, Perisic, che sembra a un passo dal Bayern Monaco, Joao Mario, Ranocchia e Lazaro, ancora infortunato. Sono rientrati invece Politano e Lautaro Martinez, che hanno composto il tandem d'attacco schierato all'inizio del match da Antonio Conte, nel suo consueto modulo 3-5-2.

(ITALPRESS)