Roma

A Marco Bellocchio il premio Siae

Raccoglie il testimone di Mario Bertone

Il premio Siae, assegnato ogni anno nel quadro delle Giornate degli Autori, va quest'anno a Marco Bellocchio che raccoglie il testimone di Mario Martone.

La motivazione del premio, che sara' consegnato il prossimo 2 settembre alla Villa degli Autori, sottolinea come "con questo riconoscimento la Siae saluta Marco Bellocchio, figura unica di regista, intellettuale e organizzatore culturale, uomo di cinema che ha sempre saputo connotare con una cifra originale e personale la sua arte. Il suo lavoro riflette un pensiero di respiro internazionale erede di una riflessione politica e storica che ha radici nella migliore cultura italiana. Ribelle lucido e osservatore critico, viaggiatore curioso e testimone del suo tempo, Bellocchio sa coniugare l'analisi introspettiva di se' con quella di una nazione, senza fare sconti all'individuo e alla societa' civile, ma indicando una consapevolezza che contrasta, ieri come oggi, ogni tipo di conformismo. Il premio segnala anche il suo impegno costante a difesa dei diritti di tutti gli autori".

Inoltre, come ogni anno, Siae conferisce il premio speciale a un film italiano della selezione delle Giornate. Il premio al "Talento Creativo" andra' per il 2019 a Gianfranco Pannone e ad Ambrogio Sparagna per l'originale lavoro tra immagini d'archivio e la ricerca cinematografica e musicale che raggiunge sorprendenti risultati nel film "Scherza coi fanti", evento speciale delle Giornate 2019.

(ITALPRESS)