Sport

Hamilton bene sul bagnato in Ungheria, Ferrari inseguono

Regala pochi spunti di confronto

Pioggia, pista scivolosa e tanto traffico. Il venerdi' del Gran Premio d'Ungheria regala pochi spunti di confronto tra le scuderie che all'Hungaroring hanno dovuto affrontare condizioni miste tra chi ha provato la simulazione qualifica con gomma soft e chi, invece, si e' concentrato su un lavoro differenziato per poi testare le gomme intermedie quando la pioggia e' aumentata d'intensita'.

A guidare la classifica tempi complessiva e' Lewis Hamilton che nelle libere 1 sull'asciutto ha stampato il giro veloce in 1'17"233, precedendo Max Verstappen di 165 millesimi; mentre nel pomeriggio, con una pista piu' lenta e che ha presentato condizioni piu' complicate, e' stato l'altro pilota della Red Bull, Pierre Gasly, a registrare il giro veloce in 1'17"854, davanti al compagno di squadra e fresco vincitore di Hockenheim. La Ferrari con Sebastian Vettel firma il terzo tempo ad un solo millesimo dal pilota olandese; mentre Charles Leclerc e' autore del sesto tempo a un secondo al mattino.

Nel pomeriggio, i due piloti della "rossa", impegnati soprattutto nel lavoro di controllo delle nuove parti portate a Budapest, registrano tempi piu' lenti rispetto ai primi, con il monegasco settimo a un secondo e il tedesco tredicesimo a 1"4.

(ITALPRESS)