Confronto con la Polizia Municipale

Sicurezza stradale a Scicli, incontro di Forza Italia

Individuate alcune priorità

“La sicurezza stradale sia una priorità". Incontro produttivo tra Forza Italia Giovani Scicli ed il Comando dei Vigili Urbani, nella persona della Comandante, Marina Sgarlata. Erano presenti anche i Consiglieri Comunali, Enzo Giannone e Mario Marino, e dal Coordinatore Cittadino di Forza Italia Giovani, Matteo Giannì.

L'attenzione si è focalizzata sulla sicurezza stradale di numerose arterie urbane ed extra-urbane, in particolare: Viale della Pace, Via Brancati, Via Allende, Via Archimede, Via Noce o Circonvallazione Ovest, Via Carignano, Via Roba delle Navi, Via Ignazio Emmolo (Zagarone) e Viale Primo Maggio. In merito al Viale della Pace, arteria stradale interessata da una recente tragedia, Forza Italia ha chiesto l’installazione della segnaletica lampeggiante, dei tutor (che indicano la velocità raggiunta) e dei dissuasori sonori in punti specifici del tratto stradale, in prossimità dell’inizio dell’area abitata, sia provenendo da Sampieri che da Arizza. Chiesta la realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati, al fine di ridurre la velocità dei veicoli e garantire un sicuro attraversamento ai pedoni, lungo lo stesso Viale della Pace.

Preoccupazione è stata manifestata anche per la sicurezza delle altre vie per le quali è stata chiesta la realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati, l’installazione dei tutor, della segnaletica lampeggiante, dei dissuasori sonori e dei cosiddetti “speed check”. Quest’ultimi consistono in colonnine o box, solitamente di colore arancione, da collocare sul bordo della strada. L’obiettivo di tale colonnine, che sono dotate di autovelox e telecamera, è quello di impedire alle auto in transito di superare il limite di velocità consentito, pena la multa per il trasgressore.

In merito alla realizzazione dei dossi, date le stringenti normative, è stao constatato che essi possono essere installati solo su alcune arterie stradali, prevalentemente urbane. Pur prendendo atto delle difficili condizioni finanziare dell’Ente Locale, è stato chiesto all’Amministrazione, di concerto con il Comando di Polizia Municipale, di esaminare le proposte di Forza Italia attraverso l’individuazione di apposite somme da destinare alla sicurezza stradale.  

 
Commenta la News