Sacchetti davanti al prospetto della chiesa Ecce Homo

Ragusa, spazzatura e barocco: denuncia di Firrincieli

In occasione del mercato settimanale

Sacchetti della spazzatura abbandonati davanti alla chiesa dell'Ecce Homo a Ragusa inserita dall’Unesco nella World heritage list. Intervento del consigliere del M5S Sergio Firrincieli dopo avere raccolto la testimonianza dei residenti della zona. In occasione del mercato settimanale, che si tiene ogni giovedì, c’è il sistematico abbandono di sacchetti della spazzatura. 

“Facile immaginare come, con questo caldo – continua Firrincieli – i cattivi odori, la puzza, per non parlare dell’indecorosità estetica, la facciano da padrone. E si badi bene che si tratta di un problema che non si è verificato soltanto ieri ma che, periodicamente, si registra, proprio in concomitanza con il mercato. Ecco perché mi chiedo che fine abbiano fatto i controlli sanzionatori dell’amministrazione comunale. Nessuno accetterebbe una discarica nei pressi della propria attività. Gli operatori del commercio pagano il suolo pubblico e hanno il diritto di trovarlo in uno stato di decoro all’altezza della situazione". Firrincieli invita la Giunta municipale a dare mandato a chi di competenza per intervenire.

E’ davvero insopportabile che, a distanza di tempo dall’avvio della raccolta differenziata sul territorio comunale, si facciano i conti con seri problemi del genere. E’ una circostanza insostenibile che merita di essere risolta una volta per tutte”.