Viaggi

Italiani in vacanza tra relax e scoperta territorio

Una risorsa di tempo libero

"La disponibilita' di tempo libero, una risorsa sempre piu' scarsa nella nostra vita di tutti i giorni, e' la variabile decisiva per il successo di ogni vacanza". Il presidente di Federalberghi, Bernabo' Bocca, sintetizza con questa battuta il senso di un'indagine realizzata dalla federazione degli albergatori con il supporto di ACS Marketing Solutions per scoprire cosa faranno gli italiani durante le vacanze estive.

"In vacanza abbiamo piu' tempo per riposarci. Oppure per svagarci. - dice Bocca - Piu' tempo da dedicare a noi stessi, piu' tempo da dedicare agli altri. Per fare cose nuove, realizzando il nostro sogno nel cassetto. O per portare a termine quelle piccole cose importanti, che durante l'anno abbiamo trascurato". Durante l'estate 2019, gli italiani si dedicheranno a passeggiate (52,2%), escursioni e gite per conoscere il territorio (48%), ad attivita' legate alla localita' in cui soggiornano, quali eventi enogastronomici (35,3%), visita al patrimonio artistico (28,6%: monumenti, siti di interesse archeologico, musei e/o mostre) ed eventi tradizionali e folkloristici (21,8%) e sportivi (5,2%).

Molta attenzione anche per spettacoli musicali (21,8%), attivita' sportive (18,2%), terme e centri di benessere (6%) e altri divertimenti in generale (33,8%). L'indagine, che riguarda tutti i tipi di vacanza, non solo quella in albergo, e' stata realizzata da Federalberghi con il supporto tecnico dell'Istituto ACS Marketing Solutions ed effettuata dal 19 al 24 giugno con il sistema C.A.T.I. (interviste telefoniche) ad un campione di 1.200 italiani maggiorenni rappresentativo degli oltre 60 milioni di connazionali, maggiorenni e minorenni.

(ITALPRESS)