Prelievi effettuati stamattina

Idrocarburi nell'acqua di Modica? Domani i risultati

Tecnici comunali alla sorgente Cafeo

Domani saranno pronti i risultati delle analisi effettuate questa mattina alla sorgente Cafeo di Modica. Questa mattina il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, è stato presente al prelievo di acqua effettuato dai tecnici comunali presso la sorgente che rifornisce gran parte del territorio. I rilievi serviranno a segnalare l’eventuale presenza di idrocarburi dopo lo sversamento rilevato presso uno dei pozzi vicini.

“Una volta letto il rapporto di Legambiente – commenta il Primo Cittadino – abbiamo ritenuto di dare la somma urgenza a questi rilievi specifici che sono diversi rispetto agli esami che si effettuano ogni 15 giorni sulla qualità dell’acqua potabile. La mia presenza oggi a Cafeo vuole essere anche da sprone a rompere questo silenzio che si registra attorno a questo presunto sversamento di petrolio nell’Irminio, il fiume di tutti gli iblei che scorre a pochissimi metri dalla sorgente. Vogliamo chiarezza sullo stato di salute del fiume Irminio che va a rifornire a valle anche le città di Scicli e Ragusa (Marina di Ragusa) e che quindi riguarda decine di migliaia di persone. Il livello di attenzione deve essere altissimo, nessuno si deve cullare sul fatto che i pozzi sono in territorio di Ragusa. Il problema, se c’è, riguarda tutti noi e non solo i residenti del capoluogo. Il gestore dei pozzi deve mettere a disposizione di tutti i cittadini e di tutte le Amministrazioni Locali ogni informazione necessaria alla salvaguardia della salute pubblica”.