In scena "Imprevisti"

Nuovo appuntamento con Teatro in spiaggia a Kaucana

Ad esibirsi, la compagnia “Le Maschere” di Canicattini Bagni

Torna al Circolo Velico Kaucana la rassegna Teatro in spiaggia e si continua all’insegna del buonumore. Domani sera, venerdì 2 agosto, a partire dalle 21,30, in scena un’altra pièce di sicura presa per tutti coloro che intendono trascorrere qualche ora all’insegna della spensieratezza. Ad esibirsi, stavolta, la compagnia “Le Maschere” di Canicattini Bagni.

“Le Maschere” propone “Imprevisti”, una commedia tratta da “Taxi a due piazze” che è stato un cavallo di battaglia del grande Johnny Dorelli. Una commedia brillante dove le contraddizioni, le bugie, la suspense, gli equivoci, la parodia, il dialogo rapido e incisivo, i colpi di scena e i ritmi mozzafiato sono studiati ad arte per ottenere straordinari effetti comici. Il protagonista è un uomo dal nome banale, l’aspetto ordinario, un lavoro comune e una vita semplice: bella casa, moglie innamorata, abitudini consolidate. Una vita talmente serena che il protagonista l’ha moltiplicata per due. Bigamo soddisfatto, vive infatti con una moglie in una parte della città e con l’altra in una zona differente dello stesso centro urbano. Grazie ai turni del suo lavoro e ad una pianificazione perfetta di orari e spostamenti, tutto scorre felicemente, con le due donne totalmente inconsapevoli l’una dell’altra.

La vicenda si complica quando, in seguito ad un evento fortuito, il protagonista riceve una brutta botta in testa che lo costringe, privo di sensi, al ricovero in ospedale. Da qui fornirà due indirizzi di residenza diversi e la denuncia arriverà quindi a due diversi commissariati che manderanno a indagare due diversi investigatori. Insomma, tutto il castello di bugie architettato dal protagonista pian piano si sgretolerà. “Stiamo parlando – afferma Nicastro – di una straordinaria commedia degli equivoci che non mancherà di attirare l’attenzione dei nostri ospiti. I quali, tra l’altro, potranno poi trattenersi, subito dopo lo spettacolo, per la spaghettata finale all’insegna dello slogan “Si ride & si mangia”.  

 
Commenta la News