Attualità

Proxima Ragusa chiede il 5x1000 a sostegno dei progetti

"Buona occasione per fare la differenza"

0

0

0

0

0

Proxima Ragusa chiede il 5x1000 a sostegno dei progetti Proxima Ragusa chiede il 5x1000 a sostegno dei progetti

La cooperativa Proxima Ragusa ha avviato una campagna per sensibilizzare chi deve ancora presentare la dichiarazione dei redditi, a donare il 5x1000

La cooperativa Proxima Ragusa ha avviato una campagna per sensibilizzare chi deve ancora presentare la propria dichiarazione dei redditi a donare il 5x1000 a sostegno dei progetti rivolti alle vittime di tratta e grave sfruttamento sessuale e lavorativo. “E’ una buona occasione – sottolinea il presidente di Proxima, Ivana Tumino – per decidere di fare la differenza".

Ma quali passi concreti compirà chi decide di sostenere la cooperativa Proxima attraverso la donazione del 5x1000? “In pratica – aggiunge Tumino – sarà fornito un aiuto concreto alle vittime di tratta e grave sfruttamento lavorativo e sessuale. Ma non solo. Sarà promosso lo sviluppo di attività per il reinserimento lavorativo quali la sartoria sociale e l’orto sociale. E, ancora, si consente l’incremento di attività educative, alfabetizzazione, assistenza sanitaria e psicologica”. Per informazioni basta contattare lo 0932.228102 oppure consultare il sito internet www.proxima.org. O, ancora, per informazioni su come aderire alla campagna, è possibile consultare la pagina Facebook “Cooperativa Proxima”.

“Basta davvero poco – conclude il presidente della cooperativa – per decidere di fare la differenza. E, in questo caso, la differenza aiuterà e sosterrà persone che hanno parecchio bisogno”. 

0

0

0

0

0

Campagna
Proxima
Commenti
Proxima Ragusa chiede il 5x1000 a sostegno dei progetti
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Grosso topo in via Giulio Verne a Marina di Ragusa
News Successiva
Asp Ragusa e Polizia Stradale insieme contro alcol e droga