A partire dal 1° settembre

Gli ex contrattisti del Comune di Modica passano a 34 ore settimanali

Sono 113 i lavoratori interessati

Gli ex contrattisti del Comune di Modica passano a 34 ore settimanali. A partire dal primo di settembre i 113 lavoratori denominati “ex contrattisti” attualmente in organico vedranno l’elevazione del proprio monte ore settimanale da 33 a 34 ore. In considerazione dell’elevato numero di pensionamenti, saranno 169 dal 2014 all 2019, è apparsa inevitabile questa modifica.

La modifica sarà preludio dell’attribuzione del tempo pieno (36 ore) a partire dall’inizio del prossimo anno. La trasformazione dei singoli contratti a 34 ore è in sintonia con le previsioni di costi del personale nel corso dell’anno 2019 e non comporta nessuna variazione della vigente dotazione organica comunale. “Questi 113 lavoratori – commenta il Sindaco - rappresentano un’importante risorsa, essendo anche la parte dall’età media più bassa tra tutto l’organico, e consentirgli di poter lavorare anche il giovedi pomeriggio insieme agli altri consente di avere più sinergia e più produttività degli uffici.

Era un impegno preso all’inizio della scorsa legislatura di poter, man mano che si creavano le disponibilità (e le risorse finanziarie) all’interno del personale , di utilizzarne una parte per dare maggiore equità agli ex contrattisti. Questo provvedimento è stato voluto fortemente dall’Assessore al Personale, Saro Viola, e condiviso dall’intera Giunta e da tutti i consiglieri di maggioranza”.