Successo della manifestazione

Diecimila presenze al festival medievale di Giarratana

Spettacoli mozzafiato

Circa 10.000 persone hanno visitato la quarta edizione del MeMuFest, andata in scena a Giarratana sabato scorso. Il festival medievale, organizzato dall’Associazione Tamburi di Giarratana, ha preso il via con la suggestiva sfilata delle associazioni in abito d’epoca, accompagnata dalle affascinanti performance dei giocolieri e degli sbandieratori, dal rullo dei tamburi e dal suono delle trombe.

Il corteo ha raggiunto il Parco dei Settimo dove, per tutta la serata, ciascun gruppo ha dato vita a spettacoli da mozzare il fiato. Grande entusiasmo hanno suscitato soprattutto le novità di quest’anno, le esibizioni con gli uccelli rapaci e i combattimenti a cavallo, che sono riusciti a far dimenticare a tutti i presenti, di essere nel XXI secolo. E poi ancora danze, rievocazioni storiche, spettacoli con il fuoco e tanto altro per ricreare un’atmosfera senza tempo. Non solo divertimento e musica, anche buon cibo e bevande in tema con le tradizioni medievali, che i visitatori hanno potuto gustare anche all’interno di una tipica taverna del periodo.

“Siamo pienamente soddisfatti di questa edizione. – ha dichiarato Peppe Buscema, presidente dell’Associazione Tamburi di Giarratana – I tanti sacrifici compiuti per garantire un evento ben organizzato e per dare la giusta accoglienza alle persone, sono stati ampiamenti ripagati.