Roma

Traffico treni in tilt, rimborso integrale per chi rinuncia al viaggio

Lo rende noto Trenitalia

Rimborso integrale per i passeggeri dei treni alta velocita' e media-lunga percorrenza che rinunciano al viaggio e che sono stati interessati dal blocco del traffico ferroviario, con ritardi e cancellazioni, per i danni provocati dall'incendio causato da un atto doloso a opera di ignoti in corrispondenza della stazione di Rovezzano, sulla linea Roma-Firenze.

Lo rende noto Trenitalia, precisando che il rimborso integrale del biglietto puo' essere chiesto sia alle biglietterie Trenitalia sia online sul sito trenitalia.com. I passeggeri che decidono di cambiare la data del viaggio possono farlo in biglietteria o ai desk di assistenza clienti in stazione, a prescindere dalla tariffa pagata. In merito a quanto accaduto oggi, Trenitalia ha inoltre "deliberato un indennizzo pari al rimborso integrale del biglietto ai passeggeri dei treni con piu' di 180 minuti di ritardo. Da 60 a 120 minuti e da 120 a 180 minuti valgono le regole europee, rispettivamente 25% e 50% del biglietto. Il tutto utilizzando i consueti canali".

I ritardi medi registrati nei collegamenti Nord-Sud sono al momento di 180 minuti, con punte massime fino a 240 minuti. Sono 30 i treni alta velocita' di Trenitalia al momento cancellati. Anche il traffico regionale, in particolare in Toscana e nei principali nodi metropolitani, registra ritardi e cancellazioni.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News