Operazione della Guardia Costiera di Pozzallo

Ispica, tratto di Porto Ulisse occupato abusivamente, denuncia contro ignoti

Sequestrati ombrelloni ed attrezzature varie

Ieri mattina i militari della Guardia costiera di Pozzallo hanno effettuato, in collaborazione con personale tecnico e mezzi meccanici messi a disposizione dal Comune di Ispica, un ingente sequestro di natanti, ombrelloni, gazebo, sdraio ed altre attrezzature balneari poste sulla spiaggia di Porto Ulisse.

L’operazione si è resa necessaria al fine di restituire la libera fruizione della spiaggia a tutti i cittadini, turisti e bagnanti, consentendo il pubblico uso di ampi tratti di litorale che risultavano abusivamente occupati. Gli autori dell’occupazione abusiva non sono stati ancora individuati, pertanto è stata depositata presso la Procura della Repubblica del tribunale di Ragusa una notizia di reato a carico di ignoti. Sono tutt’ora in corso le indagini per risalire ai trasgressori.

 
Commenta la News