Benessere

Dieta per disintossicarsi per dimagrire, dura 3 giorni: menù

Ecco cosa si mangia ogni giorno

La dieta per disintossicarsi dura 3 giorni e può far dimagrire di un chilo. E’ una dieta drenante e depurativa che non può essere seguita oltre i 3 giorni. La dieta per disintossicarsi si basa sul consumo di frutta e verdura.

Ma vediamo nel dettaglio cosa si mangia ogni giorno nella dieta per disintossicarsi dei 3 giorni e dimagrire un chilo. Primo giorno: colazione con un tè verde, tre gallette di mais con un velo di marmellata di limone o arancia amara. Spuntino: una porzione di frutti di bosco. Pranzo: una porzione di riso integrale allo zafferano e insalata belga. Merenda: una fetta di ananas fresco. Cena: pesce al vapore, insalata di finocchip e due gallette di riso. Secondo giorno: colazione con un tè verde, 3 gallette di riso con un velo di miele. Spuntino: una pera o una pesca. Pranzo: 150 g di germogli saltati in padella con 2 cucchiaini di olio di oliva extravergine, una porzione di orzo e una zucchine alla griglia.

Merenda: un budino di soia o una fetta di ananas. Cena: una porzione di petto di pollo alla griglia, una porzione di carote bollite e due gallette di riso. Terzo giorno: colazione con un caffè d'orzo (diuretico) e latte di riso (antigonfiore), tre gallette di riso con un velo di marmellata. Spuntino: un pompelmo rosa o una spremuta di arancia. Pranzo: una porzione di riso integrale, una porzione di cicoria. Merenda: latte di riso con un cucchiaino di cacao in polvere. Cena: arrosto di vitello, una porzione di broccoli al vapore e una tisana al finocchio.

Durante la dieta per disintossicarsi dei 3 giorni e dimagrire un chilo bisogna bere almeno un litro e mezzo di acqua. Inolte bisogna evitare qualsiasi tipo di snack dolce o salato e tutte le bevande alcoliche o zuccherate. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. La dieta sopraelencate è indicativa e non va seguita senza aver chiesto il parere di uno specialista. Infine ricordiamo che la dieta va sempre preparata da un medico specialista in base alla singola persona.