Benessere

Dieta dimagrante vegetariana per dimagrire in 7 giorni: menù

Ecco cosa si mangia giorno per giorno

La dieta vegetariana dimagrante è una dieta ideale in estate per dimagrire fino a 3 kg in una settimana. La dieta vegetariana dimagrante si basa sul consumo di tante verdure e frutta.

Ma vediamo cosa si mangia in un menù settimanale per dimagrire con la dieta vegetariana dimagrante. Ecco lo schema dietetico giorno per giorno. Lunedì: colazione con una mela ed avena alla cannella, una tazza di cereali e una tazza di latte di soia e una pera. Spuntino: 5 mandorle. Pranzo: una porzione di pasta integrale con pomodoro fresco e basilico, insalata verde con una varietà di pomodori e peperoni. Merenda: due carote.Cena: riso integrale, piselli, carote fresche e zucca. Martedì: colazione con una tazza di Muesli e uno yogurt con fette di papaia. Spuntino: una fetta biscottata con un velo di marmellata. Pranzo: verdure al vapore e insalata mista con una fetta di poane integrale.Merenda: una fetta di anguria. Cena: lenticchie al forno, con verdure arrostite, funghi alla griglia.

Mercoledì: colazione con due fette di pane integrale o pane di segale con un velo di miele e frutta di stagione. Spuntino: una mela.Pranzo: insalata verde (iceberg, lattuga, radicchio) e due fette di formaggio Feta con una varietà di insalata. Merenda: una pera. Cena: 5 noci. Cena: misto di verdure ed in particolare broccoli al vapore e melanzane e peperoni grigliate. Giovedì: colazione con una tazza di Muesli, mezza tazza di fragole o uno yogurt di soia e una pera. Spuntino: una pera. Pranzo: un sandwich con dell’insalata. Merenda: Macedonia. Cena: riso integrale con ricotta e funghi alla griglia.

Venerdì: colazione con una tazza di cereali e mezza di latte parzialmente scremato o di soia e una macedonia. Spuntino: due fette di ananas o una fetta di anguria. Pranzo: insalata di ceci e di verdure. Merenda: una pesca o una fetta di anguria. Cena: spaghetti integrali con pomodoro fresco e basilico e verdure alla griglia. Sabato: colazione con una tazza di Muesli e mezza di latte di soia e duefette di papaia. Spuntino: una pera o una pesca.Pranzo: un sandwich con mozzarella, una varietà di verdure grigliate e mezza pera, mezzo avocado. Merenda: due fette di ananas. Cena: due hamburger di soia grigliati, conditi con salsa di pomodoro e cipolla, 3 patate novelle, spinaci bolliti e zucchine gialle.

Domenica: colazione con due fette di pane integrale o di segale tostato, pomodori grigliati e funghi e una tazza di macedonia. Spuntino: una mela. Pranzo: zuppa di orzo e lenticchie e verdura cotta alla griglia come melanzane e zucchine. Merenda: macedonia senza zucchero. Cena: 80 g di ricotta servita con una piccola patata cotta al forno, insaporita da un cucchiaio di pesto e qualche fogliolina di basilico e insalata di carote ed una barbabietola. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico.

La dieta sopraelencate è indicativa e non va seguita senza aver chiesto il parere di uno specialista. Infine ricordiamo che la dieta va sempre preparata da un medico specialista in base alla singola persona.