Dovrebbe intitolarsi "Riccardino"

Morte Camilleri, adesso aspettiamo l'ultimo capitolo di Montalbano

E' conservato da circa 13 anni

Andrea Camilleri è morto lasciando un vuoto immenso in Italia, nel mondo, ma soprattutto nel Sud Est siciliano che a lui e al suo Montalbano deve tantissimo. Camilleri è morto e con lui è morto anche il commissario più famoso e amato dal pubblico. "Nel momento in cui finisco io, finisce anche lui” aveva annunciato già qualche anno fa Camilleri, assicurando di avere già scritto l’epilogo della storia.

E' dal 2006, da quando lo scrittore ha compiuto 80 anni, che Sellerio, casa editrice di tutti i suoi libri, conserva l’ultimo capitolo del commissario di Vigata. "La fine di Montalbano l'ho già scritta più di 13 anni fa. Recentemente l'ho rimaneggiata dal punto di vista stilistico ma non del contenuto. Finirà Montalbano, quando finisco io, uscirà l'ultimo libro. Quello che posso dire è che non si tratta tanto di un romanzo, quanto di un metaromanzo dove il Commissario dialoga con me e anche con l'altro Montalbano, quello televisivo" aveva dichiarato in un'intervista Andrea Camilleri.

Il titolo dovrebbe essere “Riccardino” e la trama consisterebbe in un dialogo intimo con se stesso e con l’autore, per riflettere su un percorso fatto insieme e durato ventiquattro anni.