Attualità

Mare senza Frontiere avviato a Punta Secca

insieme Asp, Comuni, Associazionismo, Lions Club Service Ragusa Host

0

0

0

0

0

Mare senza Frontiere avviato a Punta Secca Mare senza Frontiere avviato a Punta Secca

E' iniziato a Punta Secca il progetto “Mare senza frontiere” frutto di collaborazione e sinergia tra Azienda Sanitaria, Comuni, Associazionismo, Lions

E' iniziato a Punta Secca il progetto “Mare senza frontiere” frutto di collaborazione e sinergia tra Azienda Sanitaria, Comuni, Associazionismo, Lions Club Service Ragusa Host e privati. Pensato per permettere alle persone disabili di fare un bagno in mare rimuovendo le barriere architettoniche che spesso impediscono la possibilità di godere di momenti piacevoli nelle spiagge.

La sensibilità dimostrata e l’impegno di tutti i partecipanti al progetto, hanno portato a eliminare gli ostacoli che impediscono a persone con handicap di godere della spiaggia e del mare durante il periodo estivo. Infatti, non basta la buona volontà di amici o parenti. Serve una passerella lunga fino al mare, lettighe o sedie a ruote speciali ma anche il sostegno di figure professionali pronte a supportare le persone con disabilità. Sapere che nelle nostre spiagge non si è esclusi dal grande beneficio, sull’umore e nel corpo, di poter andare al mare d’estate è una conquista che va sostenuta con la fiducia e l’impegno che ci vede pronti a migliorare questo sevizio per il futuro. 

0

0

0

0

0

Punta
Secca
Barriere
Commenti
Mare senza Frontiere avviato a Punta Secca
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Luppolandia diverte per due giorni Giarratana
News Successiva
Sicurezza stradale, il sindaco di Modica chiede riunione straordinaria del Comitato