Polemiche

Inaugurazione villetta Colaianni, M5S: procedura avviata da Piccitto

Si tratta di un regalo della passata Giunta Pentastellata

Siamo alle solite. Ad ogni operazione portata a termine dall’amministrazione Cassì, i 5 stelle in consiglio comunale precisano che si tratta di iter burocratici intrapresi dalla precedente amministrazione Piccitto.

Ed infatti, riferendosi all’inaugurazione della villetta di viale Napoleone Colajanni il gruppo consiliare pentastellato (Zaara Federico, capogruppo, Sergio Firrincieli, Giovanni Gurrieri, Antonio Tringali e Alessandro Antoci) si dicono contenti in quanto “l’iter era stato avviato dalla precedente amministrazione e l’attuale ha provveduto a completarlo. Si tratta di un ulteriore regalo alla città predisposto a suo tempo dalla Giunta pentastellata con la partecipazione a un bando specifico, da cui si è avuta l’opportunità di disporre di somme pari a centomila euro.

E’ un regalo che fa il paio con quello dello scorso anno quando fu inaugurata la villetta di via delle Betulle mentre nel prossimo futuro analogo intervento sarà attuato anche per lo spazio di via Nicastro e, a questo punto, per tutti gli altri previsti dal progetto attuato con le somme del bando in questione”. Poi i consiglieri 5 stelle aggiungono “visto che ci sono altre villette la cui manutenzione è da ultimare e visto che ci sono numerosi ragusani che, a maggior ragione in questo periodo, si recano al parco con i propri bambini e con gli animali d’affezione (una porzione della piazzetta in questione è stata recintata per essere destinata allo sgambettamento dei cani n.d.r.), chiediamo di imprimere una velocità maggiore al completamento di queste villette che forniscono una ulteriore occasione di aggregazione ai nostri concittadini.

E’ fondamentale, insomma, che ai ragusani possano essere restituiti spazi attrezzati a verde da potere usufruire al meglio”. (da.di.)