Benessere

Dieta altalena: i 3 menù per dimagrire 4 kg: risveglia metabolismo

E' una dieta che si divide in 3 fasi

La dieta altalena per dimagrire 4 kg risvegliando il metabolismo. La dieta altalena sgonfia la pancia e drena i liquidi in eccesso delle gambe. La dieta altalena si basa su tre schemi dietetici light che vanno alternati e consentono di perdere peso velocemente.

Il primo schema dietetico serve a depurare l’organismo e prevede uno regime alimentare di 1000 calorie al giorno per 3 giorni. Ma vediamo cosa si mangia nel primo schema della dieta altalena per dimagrire 4 kg risvegliando il metabolismo. Questo schema dura 3 giorni e può far perdere fino a 1 kg. Colazione: 1 bicchiere di latte scremato, 1 fetta biscottata integrale con un cucchiaino di miele oppure un tè con 2 biscotti secchi oppure 1 yogurt magro con un caffè. Spuntino: una pesca. Pranzo: 50 g di pasta con pomodoro e basilico, 100 g di insalata di carote, due fette di ananas fresco oppure 120 g di carne ai ferri con verdure alla griglia a piacere. Merenda: una coppetta di fragole al limone. Cena: 150 g di petto di pollo alla piastra, 150 g di spinaci al vapore, mezzo panino integrale oppure insalata mista con un uovo sodo e 40 g di formaggio fresco.

Il secondo schema della dieta altalena per dimagrire 4 kg risvegliando il metabolismo prevede un regime alimentare giornaliero di 1200 calorie e va seguito per le successive due settimane da intervallare con una giornata a 1.000 calorie. Ecco un esempio di menù del secondo schema della dieta altalena per dimagrire risvegliando il metabolismo. Colazione: uno yogurt magro con muesli, un frutto oppure 1 tazza di latte scremato con due fette biscottate integrali e due cucchiaini di marmellata oppure un tè, 4 biscotti secchi, un frutto. Spuntino: una spremuta di arancia. Pranzo: 50 g di riso con verdure, 200 g di finocchi gratinati, una fetta di pane integrale, un frutto, oppure 150 g di insalata di mare, 150 g di insalata mista, una fetta di pane integrale e una pesca. Spuntino: una fetta di anguria o una pesca. Cena: minestrone di verdura, 30 g di emmenthal, una fetta di pane integrale, un frutto oppure 150 g di vitello alla pizzaiola, 150 g di patate lesse, due albicocche. Alla fine della seconda settimana si perderanno altri 2 chili.

Infine vediamo il terzo schema della dieta altalena per dimagrire 4 kg e risvegliando il metabolismo che prevede un menù di 1400 calorie per altre due settimane e consentirà di perdere un altro chilo e mezzo. Ma vediamo un esempio di menù giornaliero. Colazione: uno yogurt magro con un frutto spezzettato, un caffè, 4 biscotti oppure un bicchiere di latte magro, un cucchiaino di cacao, una fettina di pane tostato con miele oppure una spremuta, due fette biscottate con due cucchiaini di marmellata senza zucchero. Spuntino: un pacchetto di cracker oppure una pesca. Pranzo: 60 g di pasta con i funghi, 300 g di fagiolini, una fetta di pane integrale e una fetta di anguria oppure passato di verdura oppure una omelette con 2 uova,una fetta di pane di segale, fragole. Merenda: una spremuta di arancia. Cena: 100 g di ricotta di mucca, una fetta di pane integrale, 250 g di macedonia di frutta fresca con un cucchiaino di frutta secca oppure 100 g di carne ai ferri, 200 g di verdure, una fetta di pane integrale e un frutto.

Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire qualsiasi dieta o regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di varie patologie tra cui il diabete. Infine ricordiamo che la dieta sopraelencata è puramente indicativa e che la dieta va sempre elaborata e preparata da un medico specialista in base alle singole caratteristiche della persona.