Scuola

I ragazzi della quinta A del Besta di Ragusa: insieme dopo 39 anni

A circa 40 anni dal diploma

La quinta A dell’istituto commerciale Fabio Besta di Ragusa, anno scolastico 1979/1980, si è ritrovata sabato scorso dopo 39 anni dal diploma di ragioneria (gli esami di Stato si tennero nel luglio del 1980).

L’occasione è stata una serata all’insegna della spensieratezza, dei bei ricordi e di un legame che a dispetto delle vicissitudini e della lontananza resiste ancora inalterato nel tempo. Sono 13 i compagni di classe e due i professori (uno di matematica, l’altro di tecnica bancaria) ad essersi ritrovati per una ricca cena in una splendida cornice della campagna iblea vicino al castello di Donnafugata, soprattutto per ricordare, con un pizzico di nostalgia, molti capelli in meno, qualche ruga in più, ma con lo stesso legame, lo stesso affetto, lo stesso cameratismo e la stessa complicità di 40 anni fa, gli speciali momenti di una volta. Serata allietata dalla partecipazione dei rispettivi consorti.

I partecipanti al rendez vous si sono ripromessi di ritrovarsi anche il prossimo anno per festeggiare assieme il 40esimo anniversario dal conseguimento del diploma. All’appuntamento non c’erano tutti, ne mancavano alcuni, ma soprattutto si è sentita la mancanza di due “compagne” che si sono prematuramente spente qualche tempo fa. Questi i tredici compagni di classe della quinta A che hanno animato l’iniziativa: Teresa Bracchitta, splendida anfitrione e padrona di casa; Giuseppe Campo; Giovanna Cannata; Pina Cataldi; Rita Cilia; Graziella Collesano; Pina Genovese; Angela Latina; Francesco Mallia; Enzo Merli; Graziella Scafidi; Giusy Scarso; Giovanni Scollo. C’erano anche i professori Maria Teresa Azzaro, tecnica bancaria, e Amedeo Schininà, matematica.