Tecnologia

Tim investe sul 5G, 120 città coperte entro il 2021

Al via alla trasformazione digitale del Paese

Con il 5G Tim da' il via alla trasformazione digitale del Paese. Si parte da Roma, Torino e Napoli (presso il Villaggio delle Universiadi) dove Tim ha gia' acceso il 5G e reso disponibili i primi servizi commerciali per famiglie e aziende, per arrivare entro quest'anno in altre 6 citta': Milano, Bologna, Verona, Firenze, Matera e Bari, 30 destinazioni turistiche, 50 distretti industriali e 30 progetti specifici per le grandi imprese, con velocita' fino a 2 Gigabit al secondo.

Il 5G di Tim e' stato presentato oggi a Roma e hanno partecipato l'Ad di Tim, Luigi Gubitosi, Carlo Nardella, Chief Strategy, Customer Experience & Transformation Office e Lorenzo Forina, Chief Revenue Officer. Entro il 2021 saranno 120 le citta' coperte, 200 le destinazioni turistiche, 245 i distretti industriali e 200 i progetti specifici per le grandi imprese, con una velocita' che aumentera' progressivamente fino a 10 Gbps con una copertura complessiva pari a circa il 22% della popolazione. Potranno beneficiare del 5G molti comuni avvalendosi anche di connessioni superveloci grazie alla soluzione FWA.

Il 5G portera' a una trasformazione fino ad oggi inimmaginabile della rete fissa e mobile, con prestazioni 10 volte superiori a quelle attuali. Tim offrira' inoltre il roaming 5G in sei Paesi iniziando entro luglio con Austria, Gran Bretagna, Svizzera, per proseguire successivamente con Spagna, Germania ed Emirati Arabi. In ottica Industry 4.0 sono state avviate applicazioni nel campo della robotica e dell'automazione industriale.

(ITALPRESS)