Castiglion fiorentino

Fair Play Menarini, premiati Zico, Causio, Balata, Riva e Brignone

Dal presidente della Lega B Mauro Balata

Dal brasiliano Zico al "Barone" Franco Causio, dal presidente della Lega B Mauro Balata a grandi campioni della pallacanestro come Antonello Riva e Georgi Glushkov, passando per la runner Gabriela Szabo, la sciatrice Federica Brignone, la motociclista Kiara Fontanesi, l'ex

pallanuotista Gianni De Magistris, l'ex ginnasta Svetlana Khorkina, il ciclista Daniele Bennati, il pallavolista Andrea Giani, il giornalista Ivan Zazzaroni, la campionessa di biathlon Dorothea Wierer e il Comitato Olimpico Sammarinese rappresentato dall'attuale presidente Gian Primo Giardi. Sono le grandi stelle dello sport italiano ed internazionale ad essere stati premiati in occasione del 23° Premio Internazionale Fair Play-Menarini svoltosi nella piazza del Municipio nel suggestivo centro storico di Castiglion Fiorentino.

"Per il settimo anno consecutivo Menarini ha voluto legare il proprio marchio a una manifestazione unica nel panorama sportivo mondiale - ha dichiarato Ennio Troiano, Direttore Corporate delle Risorse Umane del Gruppo Farmaceutico Menarini - Il Premio Fair Play Menarini ha l'obiettivo di essere cassa di risonanza dei valori positivi dello sport che ispirano le gesta dei campioni capaci di primeggiare contando sul proprio talento ed i loro sacrifici. Valori che a livello imprenditoriale Menarini si propone di divulgare e trasmettere attraverso il proprio operato".

(ITALPRESS)