Dal 6 luglio al 30 settembre

Isola pedonale a Modica: tutte le istruzioni per l'uso

Ecco adesso cosa cambia

Dal 6 luglio al 30 settembre, con possibilità di proroga, viene istituita in un tratto di Corso Umberto a Modica l'isola pedonale. Un provvedimento, già annunciato da parecchio tempo che finalmente diventa operativo, nato con lo scopo di valorizzare luoghi dalla forte valenza simbolica e storica.

In quella zona si trovano: il Duomo di San Pietro, patrimonio dell’Umanità, il Palazzo della Cultura, già sede del Monastero dedicato a San Benedetto nel 1637, il Museo Civico Archeologico ed il Museo del Cioccolato di Modica, Palazzo Grimaldi, che risale al XVIII-XIX secolo ed è l’edificio in stile neorinascimentale più importante ed originale nel suo stile, dove ha sede, tra l’altro, la Pinacoteca Comunale, e altri palazzi di pregevole rilevanza architettonica. L'isola pedonale interessa il tratto compreso tra l’intersezione con Via Campailla e l’intersezione con Corso Garibaldi e viene istituita nei giorni: lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 20:00 alle ore 23:00; venerdì e sabato dalle ore 20:00 alle ore 24:00; domenica dalle ore 18:00 alle ore 24:00.

Nella zona è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata, ed il capolinea del trenino “Verde” viene trasferito nel tratto di Corso Umberto tra i civici 181-187 mentre quello del trenino “Rosso” viene trasferito in Corso Umberto tra i civici 119 e 125, alternativamente con Piazza Corrado Rizzone. II pullman dell’AST che collegano Modica Centro con il Quartiere Sacro Cuore percorreranno Via Modica Ragusa e la ex SS. 115; i pullman dell’AST di linea faranno capolinea al Piazzale Falcone-Borsellino e ripercorreranno Via Modica Ragusa e la ex SS. 115.  

 
Commenta la News