Via ai solenni festeggiamenti

La festa di San Pietro e San Paolo a Ragusa

Tanti gli appuntamenti in programma

Con la traslazione del simulacro di San Paolo Apostolo hanno preso il via a Ragusa i solenni festeggiamenti. Oggi alle 18 la recita dei Vespri, alle 19 la celebrazione eucaristica presieduta da don Giuseppe Burrafato e animata dalla comunità parrocchiale di San Giovanni Battista. Alle 20 la riflessione comunitaria sullo stesso tema di martedì sera che sarà sempre tenuta da don Marco Fiore.

Mercoledì alle 8,30 la celebrazione eucaristica, alle 18 la preghiera del Rosario e alle 18,30 i Vespri. Alle 19 la celebrazione eucaristica sarà presieduta da don Nicola Iudica e animata dalla comunità parrocchiale di San Francesco d’Assisi. Alle 21, poi, si terranno le finali e le premiazioni del torneo di San Paolo 2019. Nella parrocchia di San Pietro apostolo, invece, oggi, alle 17,30 ci sarà la santa messa con la partecipazione dei malati presieduta dal sacerdote Giorgio Occhipinti, direttore dell’ufficio diocesano per la Pastorale della salute.

Subito dopo la messa, malati e anziani trascorreranno un’ora lieta con la comunità parrocchiale. Allieterà il pomeriggio il maestro Angelo Tidona e la sua fisarmonica. Mercoledì 26 giugno, alle 18 ci sarà la preghiera del Rosario e alle 18,30 la santa messa presieduta dal sacerdote Giuseppe Burrafato, parroco della Cattedrale di Ragusa.