Roma

Malagò festeggia Milano-Cortina grande risultato, ora resto al Coni

"Sono molto emozionato"

"Sono molto emozionato, e' un risultato importantissimo non solo per me ma per tutta la nazione. Sono orgoglioso di questo fantastico team che ha ottenuto l'obiettivo dopo un inizio complicato".

Il presidente del Coni Giovanni Malago' festeggia cosi' l'assegnazione dei Giochi Olimpici invernali del 2026 a Milano-Cortina. "Dico grazie a chi, come il sindaco Sala e l'ex presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, hanno creduto fin dall'inizio in questa avventura nel 2016, ma soprattutto al governatore della Regione Veneto Luca Zaia. Ringrazio Attilio Fontana e Giancarlo Giorgetti, che e' sempre stato un amico della candidatura italiana e ha trovato le soluzioni giuste". Nello spiegare la larga vittoria italiana, arrivata con 47 voti contro i 34 raccolti da Stoccolma-Are, Malago' ha osservato come una delle chiavi sia stata la decisione di "cambiare la presentazione facendo chiudere il discorso alle nostre atlete Arianna Fontana, Sofia Goggia, Michela Moioli ed Elisa Confortola, che rappresentano perfettamente la nostra nazione".

Infine una riflessione sul ritiro della candidatura di Roma2024 ("La Raggi non mi ha dato fiducia, altri si': questa e' la verita'", ha dichiarato il numero uno dello sport italiano) e una promessa dopo mesi turbolenti a livello politico: "Mi ricandidero' alla presidenza del Coni, questo e' il mio mondo e non lo lascio", ha dichiarato Malago' che sara' anche presidente del comitato organizzatore di Milano-Cortina.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News