Intervento di Forza Italia

Borgate di Scicli "annegate in un mare di rifiuti" FOTO

Chiesto l'intervento delle autotità giudiziarie

"Annegati in un mare di rifiuti" è il titolo del comunicato del gruppo consiliare Forza Italia Scicli a seguito delle numerose segnalazioni da parte di cittadini. Sabato scorso i consiglieri comunali Mario Marino, Vincenzo Giannone, accompagnati da alcuni rappresentanti del Direttivo di Forza Italia, hanno effettuato un sopralluogo a Playa Grande , Donnalucata e Sampieri per constatare la situazione.

Come già dichiarato in Consiglio Comunale, i consiglieri forzisti per non rendersi complici di questo scempio, si asterranno da qualsiasi proposta portata dalla ex maggioranza, questo per il bene della citta’ di Scicli, con la speranza che questa esperienza politica possa terminare nel più breve tempo possibile. È scandaloso che nonostante le segnalazioni di innumerevoli discariche a cielo aperto presenti nelle tre borgate e nelle campagne, l'ex maggioranza non si senta in dovere di porre rimedio al problema, come non è in grado di attenzionare la pulizia delle spiagge con annesse docce e passerelle (inesistenti), nonostante la stagione estiva sia arrivata. La gente incontrata durante il sopralluogo è stanca di vivere in questo degrado al limite del rischio ambientale.

L'amministrazione non riesce a dare nessuna risposta, cosciente di una cattiva gestione del servizio, servizio questo che costerà agli sciclitani un occhio della testa! Non differenziando infatti, i contribuenti saranno costretti a pagare l’onere del conferimento dei rifiuti indifferenziati ad Alcamo ad un costo di €. 300,00 circa a tonnellata contro gli €. 80,00 circa che si pagherebbero a Cava dei Modicani, oltre alla maggior spesa necessaria per bonificare le discariche, sempre e solo a carico degli sciclitani. Scicli non merita tutto questo, e Forza Italia chiede con forza alle autorità giudiziarie di intervenire nel più breve tempo possibile.