Oggi la firma alla provincia

Collegamenti per l’aeroporto di Comiso, contratto d'appalto

La ditta ha 14 mesi per completare

Firmato contratto d’appalto per la realizzazione dei lotti 3 e 6 dei collegamenti per l’aeroporto di Comiso. La ditta ha 14 mesi per completare. La firma stamani davanti al segretario generale del Libero Consorzio, Vito Vittoria Scalogna, i rappresentanti del Consorzio Fenix di Bologna. I collegamenti sono fra la S.S. n. 115 nel tratto Comiso-Vittoria, l’aeroporto di Comiso e la S.S. n. 514 Ragusa-Catania.

Il Consorzio Fenix si è aggiudicata la gara d’appalto per un importo a base d’asta di 21 milioni e 112 mila euro. E’ stato il Servizio Urega Ragusa-Siracusa – Sezione di Ragusa, ad espletare la gara d’appalto e a proporre con verbale dello scorso 18 marzo l’aggiudicazione dell’affidamento dei lavori in favore del concorrente Fenix Consorzio Stabile Scarl con sede legale a Bologna in forza di un ribasso d’asta del 30,49%. Tra l’altro è la stessa impresa che ha realizzato la bretella di collegamento all’aeroporto di Comiso, inaugurata lo scorso 9 ottobre dal presidente della Regione siciliana Nello Musumeci. Il finanziamento dei lotti 3 e 6 per un importo complessi di 31,5 milioni di euro è avvenuto con i fondi Pac (Piano Azione e Coesione) della Regione Siciliana.

Le opere riguarderanno la realizzazione del collegamento dall’aeroporto di Comiso alla strada provinciale n. 4 Comiso-Grammichele e la realizzazione delle opere idrauliche con i lavori di adeguamento del canale a margine dell’aeroporto di Comiso, lungo la strada provinciale n. 5, per evitare l’allagamento della pista in caso di avverse condizioni meteorologiche come purtroppo è accaduto in passato prima che il ‘Pio La Torre’ entrasse in funzione. La ditta per contratto ha 14 mesi a disposizione per completare l’opera. “La firma del contratto d’appalto – dice il Commissario straordinario, Salvatore Piazza – è il via sul piano formale all’inizio dei lavori che verosimilmente avverrà fra circa un mese con la consegna dei lavori e l’apertura del cantiere. Da quel giorno scatterà il conteggio dei 14 mesi utili alla ditta per completare i lavori come da capitolato d’appalto". 

 
Commenta la News