Sulla struttura è calato il grande sonno

Grande silenzio sulla Ragusa-Catania, il Pd ripropone il project financing

Giaquinta: "Non sarebbe il caso di rivalutare il project financing?”

Ragusa-Catania, dopo il blocco il grande silenzio: non è il caso di ritornare al project financing? A chiederlo è il Pd di Ragusa che in un comunicato stampa dichiara: “Ancora una volta interveniamo per cercare di svegliare il governo dal grande sonno sulla Ragusa-Catania.

Dopo l’incredibile pantomima che ha bloccato l’iter dell’importante opera, con la promessa di realizzarla con fondi totalmente pubblici, considerando la pessima congiuntura economica (checché ne dicano i tromboni della propaganda gialloverde) con il deficit oltre la soglia, non sarebbe il caso di rivalutare il project financing?”: così il segretario provinciale del Pd ibleo, Bartolo Giaquinta. “Ritornare alla soluzione del partenariato pubblico-privato – aggiunge Giaquinta - appare come l’unica soluzione per realizzare l’opera in tempi ragionevoli.

La soluzione del governo è il silenzio e il decadimento della questione, nell’attesa di un finanziamento pubblico che non arriverà mai”.