Benessere

Dieta della mano per dimagrire 3 kg: ecco come funziona

Misurare gli alimenti con le dita per perdere peso

Dieta della mano può far dimagrire di circa 3 kg in una settimana. E’ un sistema che aiuta a perdere peso utilizzando le dita ed il palmo della mano per misurare il quantitativo giusto degli alimenti da mangiare.

A lanciare questo nuovo sistema ci ha pensato il sito americano Guard Your Health. Con tale sistema viene data la possibilità di mangiare di tutto, stando però attenti alle porzioni. Infatti, uno studio del Dipartimento di Studi sulla nutrizione dell’Università di New York ha rivelato che l’aumento del peso dipende sopratutto dalle quantità del cibo che viene assunto. La dieta della mano prevede un principio molto facile. Le mani risultano essere proporzionate a tutto il corpo, compresi gli organi che svolgono un ruolo fondamentale nell’alimentazione.

Dunque, è necessario non ingerire quantità di cibo che non superano le dimensioni della mano. Ma come funziona la dieta della mano? Le mani vengono utilizzate proprio come una bilancia. Le mani, unite come una scodella, rappresentano la giusta quantità di verdure. Mentre la zona frontale del pugno chiuso svolge il ruolo di dosatore per i cibi, come pasta, patate, riso e pane. Invece, il palmo, escluse le dite, rivelano la porzione ideale di carne. Parlando di quantità di grassi, entra il gioco la punta del dito indice. Questa misura non deve essere superata.

Per quanto riguarda il formaggio, è necessario tenere conto della grandezza del dito indice insieme al dito medio. La quantità di olio deve essere misurata attraverso la punta del pollice. Ci teniamo a precisare che non stiamo parlando di un sistema approvato scientificamente. Ecco le altre diete pubblicate sul nostro sito.