Palazzo dell'Aquila

Pedro Cano a Ragusa: ricevuto dal sindaco

famoso pittore del neorealismo spagnolo

Un cordiale incontro stamani a Palazzo dell’Aquila tra il sindaco Peppe Cassì ed il Maestro Pedro Cano, autorevole pittore considerato tra i più importanti esponenti del neorealismo spagnolo, a cui la Città di Ragusa conferì nel 2011 la cittadinanza onoraria, investendolo del ruolo di “ambasciatore dell’arte” di Ragusa.

L’artista, presente in città per inaugurare la mostra “Ragusa Matera –Due città a Sud” domani, 14 giugno, nell’ambito del festival letterario “A Tutto Volume”, ha rimarcato la grande ammirazione che da sempre ha nutrito per le ricchezze architettoniche e paesaggistiche del nostro territorio, una città “che meriterebbe di divenire un punto di riferimento internazionale per il barocco grazie alla sua unicità ed alla sua storia, magari tramite l’istituzione di un Centro Barocco Internazionale”. Il primo cittadino, rivolgendo il suo profondo apprezzamento per le opere realizzate da Pedro Cano raffiguranti Ragusa e Matera, due città unite da una grande affinità territoriale, ha ringraziato il maestro per l’affetto e l’attenzione che negli anni ha sempre mostrato per la città e per l’incoraggiamento a lavorare in grande per far si che anche Ragusa diventi polo culturale internazionale.

La mostra di Pedro Cano sarà inaugurata alle 17, 30 presso i locali di via Sant’Anna, 105. Rimarrà aperta fino al 14 luglio 2019 e sarà visitabile da martedì a domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21.