Cerimonia per lo stilista Balestra a Napoli

Il soprano di Vittoria Samantha Pisani canta per Balestra

Arie d’Opera di Puccini e Mozart e brani di Barbara Streisand ed Ennio Morricone

Il soprano di Vittoria Samantha Pisani canta a Napoli alla mostra dello stilista Renato Balestra. Momento di celebrazione al talento di Renato Balestra: serata di gala con una mostra antologica per un uomo che come pochi ha segnato la storia dello stile e l’alta moda Made in Italy, presso il complesso monumentale della Certosa e Museo San Martino di Napoli.

Alta moda, costume, arte e cultura in un armonico equilibrio e tra le opere di De Chirico o De Pisis sono stati esposti i disegni che Balestra ha realizzato per alcuni classici dell’opera: “La Cenerentola” di Rossini, “Il Cavaliere della Rosa” di Richard Strauss e la “Turandot” di Puccini. In esposizione anche l’ultima creazione inedita del Lago dei Cigni per il Teatro dell’Opera di Belgrado, produzione per la quale il maestro ha firmato per la prima volta anche le scene. La serata è stata organizzata da “Armando Fusco productions”, in collaborazione col Campus Salute, presieduto dalla professoressa Annamaria Colao ed è stata impreziosita da un concerto dell’orchestra del San Carlo con le voci del soprano Maria Grazia Schiavo e del tenore Francesco Malapena diretti da Jacopo Sipari Di Pescasseroli, mentre la voce del soprano vittoriese Samantha Pisani accompagnava gli invitati tra varie stanze della mostra, con le arie d’Opera di Puccini e Mozart e brani soft di Barbara Streisand ed Ennio Morricone.

Samantha con la sua voce aveva già accompagnato la mostra alla Villa Reale di Monza lo scorso ottobre. Ampia la partecipazione di notabili ospiti dalla moda, lo spettacolo e il cinema, dall’economia e le istituzioni o dal mondo diplomatico e l’aristocrazia, non ultimi i Principi Carlo e Camilla di Borbone: tutti con a touch of blue, dress code della serata. La mostra proseguirà a Forte dei Marmi dal 4 luglio al 4 agosto, al Castello Miramare di Trieste e alla Fondazione Zaffirelli a Trieste.