Benessere

Dieta del pomodoro per dimagrire 3 kg, rinfresca e sgonfia: menù

E' una dieta che aiuta a sgonfiare la pancia

La dieta del pomodoro per dimagrire 3 kg in una settimana è tra le diete estive più seguite. E’ una dieta che rinfresca,da benessere all’organismo e sgonfia la pancia. Il pomodoro è perfetto nella dieta poiché è composto al 94 per cento da acqua, dà solo 17 calorie ogni 100 grammi.

Inoltre il pomodoro è ricco di potassio e sale minerale che viene perso con il sudore. Da molti medici viene consigliato come alimento in estate per proteggere la pelle in quanto è ricco di viatmina A. Ma vediamo cosa si mangia nella dieta del pomodoro per dimagrire 3 kg in una settimana. Lunedì: colazione con un tè verde con un cucchiaino di zucchero e due biscotti integrali, Spuntino: due albicocche. Pranzo: insalata di pomodori e cipolla e una fetta di anguria. Merenda: una fetta di anguria.Cena: crema di zucchine e patate, una porzione di pesce alla griglia e un’insalata di pomodori.

Martedì: colazione con un tè verde e due biscotti integrali. Spuntino: due albicocche. Pranzo: pasta fredda tonno e pomodoro con 50 g di pasta, 100 g di pomodori, 50 g di tonno e peperoni alla griglia. Merenda: tre nespole. Cena: una porzione di riso con pomodoro, un’insalata di pomodori. Mercoledì: colazione con un tè verde e due biscotti integrali. Spuntino: due fette di ananas. Pranzo: penne al pomodoro con 50 g di pasta, 200 g di pomodori, 50 g di cipolla, un uovo strapazzato con le zucchine e un’insalata di pomodori. Merenda: una fetta di ananas. Cena: un minestrone di verdure miste e un’insalata di mare. Giovedì: colazione con un tè verde e due fette biscottate integrali. Spuntino: due albicocche o una fetta di anguria. Pranzo: pasta alle zucchine, insalta di salmnone e pomodoro. Merenda: Due fette di ananas. Cena: bruschetta con 50 g di pane, 60 g di pomodori, origano, basilico, involtini di zucchine con ricotta e un’insalata di pomodori.

Venerdì: colazione con un tè verde e due biscotti integrali. Spuntino: due albicocche. Pranzo: insalata di riso e un’insalata di lattuga e pomodoro. Merenda: due fette di ananas. Cena: insalata di pomodoro e tonno. Sabato: colazione con un tè verde e due biscotti integrali. Pranzo: fusilli alle melanzane e un’insalata di pomodori e cipolla. Merenda: una pera p una macedonia senza aggiunta di zucchero. Cena: insalata di polpo e un’insalata di pomodori. Domenica: colazione con un tè verde e due biscotti integrali. Spuntino: una coppetta di fragole. Pranzo: pesce alla griglia e un’insalata di pomodri. Merenda: una tisana al finocchio o una piccola coppetta di gelato alla frutta. Cena: pollo alla griglia e insalata di pomodoro e lattuga.

Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire qualsiasi regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di varie patologie. Infine ricordiamo che la dieta va sempre preparata da un medio specialista in basse alle caratteristiche della singola persona.