Ricerca italo-americana

Un paio di pantaloni per evitare le cadute degli anziani

Si tratta di un esoscheletro morbido

Prevenire ed evitare le cadute agli anziani grazie ad un paio di pantaloni. Ci stanno lavorando dei ricercatori italiani ed americani impegnati in un progetto volto a contrastare l'instabilità che rappresenta la prima causa di cadute fra i 'senior', con un aumento del rischio di fratture.

Il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale finanzia l'università di Padova, in collaborazione con la Harvard Medical School, per il progetto 'Prevenzione delle cadute nella popolazione anziana: sviluppo di un esoscheletro morbido con integrazione di biosegnali muscolari e cerebrali per ridurre l'instabilità della marcia'. Il Laboratorio di Harvard ha prodotto un 'esoscheletro morbido' che si configura come un capo di abbigliamento, dei pantaloni nello specifico, nel quale sono integrati dei piccoli motori meccanici che possono supportare il movimento.

Nel nostro caso, nella seconda parte del progetto i segnali cerebrali e muscolari saranno integrati nell'esoscheletro morbido. E individuando dei segni di instabilità, invieranno un segnale a questi attuatori per prevenire la caduta".