Benessere

Dieta ricca di fibre per dimagrire 3 kg: menù settimanale

Ecco cosa mangiare ogni giorno per perdere peso

La dieta ricca di fibre per dimagrire 3 kg in una settimana è molto semplice da seguire. E’ una dieta che riduce la fame e abitua a mangiare meno rallentando l’assorbimento intestinale di grassi e zuccheri.

La dieta ricca di fibre per dimagrire prevede il consumo di alimenti che aiutano a regolare la funzione dell’intestino. Le fibre sono fornite da cibi come la frutta, la verdura, i legumi e i cereali integrali. Ma vediamo cosa si mangia ogni giorno per una settimana nella dieta ricca di fibre. La colazione è sempre la stessa e prevede: un vasetto di yogurt magro naturale o un bicchiere di latte parzialmente scremato, due biscotti integrali o 50 g di fiocchi di cereali integrali e un caffè o tè senza zucchero. Per lo spuntino di metà mattina o di metà pomeriggio si può scegliere tra un frutto di stagione o un tè verde o una tisana.

Lunedì: pranzo con 50 g di pasta al pomodoro e zucchine o melanzane alla griglia. Cena: un minestronee un’insalata di cicoria con germogli di soia e una fettina di pane integrale. Martedì: pranzo con pesce alla griglia e insalata mista. Cena: una prozione di riso con un cucchiaio di grana, 100 g di ricotta vaccina e zucchine alla griglia. Mercoledì: pranzo con finocchi saltati in padella, petto di pollo alla griglia e una fettina di pane integrale. Cena: 120 g di petto di pollo ai ferri spinaci al vapore. Giovedì: pranzo con 80 g di pasta al pomodoro e crudo e basilico con un cucchiaino di grana e insalata mista. Cena: 250 g di yogurt intero naturale, 250 g di frutta fresca di stagione a pezzetti, 2 fette di pane tostato.

Venerdì: pranzo con una bistecca ai ferri, insalata verde e carote grattugiate e 60 g di pane integrale. Cena: 30 g di riso saltato in padella con 200 g di verdure miste (carote, zucchine e porri) tagliate a filetti e un cucchiaino di grana, 80 g di tonno al naturale sgocciolato o 120 g di nasello lessato e insalata mista. Sabato: pranzo con pasta al pomodoro e basilico ed insalata verde. Cena: zuppa di legumi e cereali integrali, 150 g di zucchine saltate in padella. Domenica: pranzo con una porzione di risotto integrale allo zafferano preparato con brodo vegetale e condito con un cucchiaio di grana, 200 g di cavolini di Bruxelles o di finocchi saltati in padella. Cena: 2 uova alla coque o in camicia 100 g di insalata verde e 50 g di pane integrale.

Trattandosi di una dieta particolare ricordiamo che non è adatta a tutti. La dieta deve essere condotta sotto stretto controllo medico, una raccomandazione che facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito soprattutto se si soffre di varie patologie tra cui il diabete, malattie renali e ipertensione. E’ proprio il medico a stabilire quali cibi inserire nei pasti quotidiani, dopo aver visitato il paziente accuratamente, tenendo conto del suo stato di salute. 

 
Commenta la News