Intervento del consigliere Carpentieri

Perchè Villa Silla a Modica, resta chiusa?

"Basterebbe poco per renderla fruibile ai cittadini"

Perchè la villetta di Via Silla a Modica continua a rimanere chiusa? A chiederlo è il consigliere di Forza Italia Mommo Carpentieri che in una nota fa notare all'amministrazione comunale la presenza, ormai da circa un anno, di un polmone verde della città inutilizzato e dove uomini, donne e soprattutto bambini, potrebbero trascorrere parte della giornata. 

“Un’area a verde che necessiterebbe di poco per essere riconsegnata alla città. “La villetta – continua Carpentieri – da circa un anno è chiusa con un catenaccio e sinceramente non capiamo i motivi. Sarebbe doveroso, da parte dell’amministrazione, spiegare i motivi che hanno portato alla decisione di impedire ai residenti di utilizzare questo spazio a verde e se è possibile, nell’immediato, ripristinare la situazione riconsegnando alla città la villetta in questione. Attualmente nulla è dato sapere. I motivi della chiusura, così come non li capisco io, – sottolinea Carpentieri – non li capiscono tutti i residenti nella zona. La villa di via Silla, non solo è un polmone verde nel popoloso quartiere di Modica Sorda ma potrebbe essere anche un’area polivalente che ben si presta a molteplici usi. Insomma, una zona che non può e non deve essere lasciata al degrado.

Di recente, abbiamo appreso, che l’amministrazione comunale ha aperto diverse aree dedicate allo sgambettamento per cani a Modica sorda e bassa ed una nuova vuole aprirla a Modica alta nell’area del parcheggio della villetta Dirupo Rosso. Sosteniamo fortemente – continua Carpentieri - tali iniziative a favore degli amici a quattro zampe ma siamo sicuri che il sindaco Abbate, con veramente poco, potrebbe far felici anche numerosissimi concittadini modicani ridando il giusto onore alla villetta di via Silla. Inoltre, con l’ormai stagione estiva alle porte, uno spazio ricreativo in più non farebbe che bene alle famiglie modicane”.