Apertura bunker antiaereo a Modica: lavori in piazza Matteotti

Transenne in piazza

Apertura bunker antiaereo a Modica: lavori in piazza Matteotti. Da qualche giorno è stata installata una impalcatura in Piazza Matteotti che ha destato la curiosità dei passanti. Come in molti hanno capito si tratta dei lavori per l’apertura dell’antico accesso al bunker antiaereo.

In questi primi giorni gli operai, sotto la stretta osservazione degli inviati della sovrintendenza ai Beni Culturali di Ragusa hanno provveduto a rimuovere il primo spesso strato (50 cm circa) di calcestruzzo che ostruiva la via d’accesso a quello che durante la seconda guerra mondiale serviva da rifugio per i tanti residenti del centro storico in caso di attacco aereo. Quello rimosso non è però l’unico “ostacolo” tra la superficie e l’ingresso ma solo il primo. Dai rilievi effettuati lo scorso mese di marzo, infatti, risultano diverse stratificazioni di materiale che sono state depositate quando fu chiuso il rifugio.

Per ognuno di questi strati verrà prelevato un campione, analizzato dalla Sovrintendenza e solo una volta dato il benestare si procederà alla rimozione dello stesso. Proprio come è avvenuto per questo primo strato di calcestruzzo. “Terremo aggiornati i modicani – commenta il Sindaco Abbate – costantemente con i progressi che man mano faremo fino alla completa rimozione di tutto quello che ci separa dall’ingresso. Quel giorno sarà un evento poter entrare finalmente in un posto così ricco di significato storico non solo per la nostra Città ma per la storia italiana in generale”.