Attualità

Nasce ad Ispica la nuova sede dell'Associazione nazionale dei Carabinieri

I locali messi a disposizione dal Libero Consorzio

0

0

0

0

0

Nasce ad Ispica la nuova sede dell'Associazione nazionale dei Carabinieri Nasce ad Ispica la nuova sede dell'Associazione nazionale dei Carabinieri

Sarà inaugurata ad Ispica la nuova sede dell'Associazione Nazionale dei Carabinieri. Mercoledì 29 Maggio una festa aperta a tutta la cittadinanza

Sarà inaugurata ad Ispica l'Associazione Nazionale dei Carabinieri. Mercoledì 29 Maggio alle ore 10,00 con una festa aperta a tutta la cittadinanza si darà l’avvio alla "Cerimonia di Inaugurazione della sede e della “Sala della Memoria” intitolata al V. Brigadiere Carabiniere Reale Michelangelo Donzello decorato di Croce al Merito di Guerra per Internamento in Germania e Medaglia d’Onore."

Si tratta di un traguardo fondamentale di crescita fortemente perseguito dall’Associazione e dal suo presidente, Vice Brigadiere Giorgio Calabrese. L’Associazione, costituitasi nel 1984 potrà finalmente disporre di idonee strutture e di una sala della Memoria dedicata all’Arma ed alla sua gloriosa storia ed intitolata al Vice Brigadiere Carabiniere Reale Michelangelo Donzello, figlio della generosa terra siciliana, nato a Spaccaforno, oggi Ispica, classe 1907, decorato di Croce al Merito di Guerra per Internamento in Germania e Medaglia d’Onore. Contemporaneamente si procederà alla posa di una ‘pietra d’inciampo’ a lui dedicata. Seguirà la benedizione del cappellano Militare, l’inaugurazione della sede e la scopertura della lapide commemorativa in onore di Michelangelo Donzello. 

Un obiettivo realizzato grazie anche al Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, che ha dato all’Associazione Ispicese, in comodato d’uso gratuito, i locali che sono stati sempre la sede della Stazione dei Carabinieri di Ispica.

 

0

0

0

0

0

Sede
Carabinieri
Associazione
Commenti
Nasce ad Ispica la nuova sede dell'Associazione nazionale dei Carabinieri
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, ex convento di Ibla: lavori fermi
News Successiva
Allenamenti a Ragusa per le ragazze vittime di tratta