Sport

Giro 2019: a Como vince Cataldo, bene Nibali, Carapaz resta rosa

L'abruzzese della Astana ha battuto il lombardo Cattaneo

Dario Cataldo ha vinto la 15esima tappa del 102esimo Giro d'Italia, la Ivrea-Como di 232 chilometri. L'abruzzese della Astana ha battuto in volata il compagno di fuga, ovvero il lombardo Mattia Cattaneo, della Androni Giocattoli-Sidermec, col quale era scattato a inizio giornata, intorno al km 15.

Alle spalle dei due battistrada, hanno chiuso il britannico Simon Yates, la maglia rosa Richard Carapaz, e il siciliano Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), finalmente all'attacco, che hanno staccato di un po' di secondi lo sloveno Primoz Roglic, oggi in difficolta' (caduta in discesa), giunto all'arrivo con una bici di un compagno di squadra (costretto al cambio per una foratura). "Mi sentivo particolarmente bene: ho provato ad approfittarne e sono felice di aver preso un po' di vantaggio su Roglic" le parole della maglia rosa Carapaz che ha anche guadagnato 40" sul diretto inseguitore nella classifica generale, ovvero lo sloveno Primoz Roglic.

"In discesa, alla fine, ho fatto fatica a stare alla ruota di Nibali ma sono contento di esser arrivato al traguardo al suo fianco". Domani seconda e ultima giornata di riposo. La corsa targata Rcs ripartira' martedi': in programma la 16esima frazione, la Lovere-Ponte di Legno, di 194 chilometri, che apre la settimana decisiva, che portera' la carovana rosa (domenica 2 giugno) al traguardo conclusivo di Verona.

(ITALPRESS)