Nel circuito Vincenza ad Ispica

Il 16 giugno a Ispica il Memorial Giorgio Ereddia

Dedicato al ragazzo scomparso in un incidente stradale

Domenica 16 giugno dalle 9.00 del mattino, al ‘Circuito Vincenza’ di Ispica, comincerà la storia del III Memorial Giorgio Ereddia, dedicato al ragazzo scomparso in un incidente stradale, in via Nazionale a Modica, nell’aprile di tre anni fa.

Giunto alla sua terza edizione, il ‘memorial’ vuole continuare ad essere un momento in cui trasmettere messaggi di sicurezza alla guida. Quest’anno, in contemporanea con il motoraduno e l’autoraduno e in collaborazione con i club ‘Amici Motociclisti Scicli’ e ‘Abarth Club Sicilia’, moto e auto racconteranno la storia dell’evento, ad andatura turistica, lungo le suggestive strade iblee. Il motoraduno, partirà dal Bar Sicilia di corso Umberto I, a Modica, e raggiungerà il circuito di buon mattino, cominciando poi il ‘tour’ per le strade della provincia che terminerà, nel pomeriggio, al ‘Circuito Vincenza’. I soci dell’Abarth Club Sicilia, invece, avranno subito come punto di raduno il circuito, prima del raid ibleo e del ritorno. La bandiera di inizio manifestazione, al ‘Circuito Vincenza’, sventolerà alle 9.00 con il giro di pista dei mezzi protagonisti dell’evento, a rappresentare tutte le categorie coinvolte nella giornata ed in ricordo di Giorgio e della sua passione per i motori.

Poi, in successione, gli scooter, i kart da competizione, le auto da corsa e stradali e la grande novità del 2019: i ‘deltisti’, amanti della mitica Lancia Delta, che si sono riuniti in memoria di un loro amico, Francesco Zisa da poco scomparso, anche lui proprietario di una Delta Evoluzione. Durante la giornata, l’esibizione del pilota rally, Giuseppe Nucita della Scuderia Phoenix e il ‘Sali a Bordo’ che permetterà di vivere l’adrenalina di sedere accanto a lui nel circuito. Anche quest’anno, grande protagonista la Solidarietà. Saranno raccolti i fondi, destinati all’associazione Nessuno Escluso che si prende cura dei Bambini del Convento del Rosario di Scicli. “A loro, va anche tutta la solidarietà della nostra organizzazione - dice Vincenzo Candiano, promoter dell’evento - per l’atto vandalico subito qualche giorno fa al pulmino dell’associazione.

E magari, il contributo che riusciremo a dare, anche in questa occasione, sarà utile per assolvere a queste spese ‘impreviste’” A Gabriella Portelli, responsabile della Onlus, ed ai ‘suoi’ bambini, sarà consegnato l’assegno durante il pomeriggio, in un break delle prove su pista e prima di una divertente gimkana delle Abarth. In programma anche gare di kart a noleggio, dedicate ai bambini e agli adulti, divise in classi Mister & Lady. E grandi protagoniste, saranno le Fiat 500 del Club Vittorio Brambilla di Modica. Anche per questa terza edizione, il magnifico logo dell’evento è stato realizzato da Carmelo Giannone, designer all’Alfa Romeo, che ha pure firmato l’esclusiva t-shirt del Memorial Giorgio Ereddia.

Un ampio parcheggio di fronte l’ingresso principale del circuito, sulla provinciale 50, alle porte di Ispica, consentirà ai tanti appassionati di raggiungere la sede senza problemi. 

 
Commenta la News