Italia

Al Centro Apprendimento permanente Uniba vince 2019

E' tra i finalisti vincitori

0

0

0

0

0

Al Centro Apprendimento permanente Uniba vince 2019 Al Centro Apprendimento permanente Uniba vince 2019

Il Centro per l'Apprendimento Permanente dell'Università di Bari è' tra i 3 finalisti vincitori del concorso Vince-Validation for Inclusion of New...

Il Centro per l'Apprendimento Permanente dell'Università di Bari e' tra i 3 finalisti vincitori del concorso internazionale "Vince - Validation for Inclusion of New Citizens of Europe" promosso da EUCEN, la rete europea di formazione universitaria continua.

Il premio sara' ritirato il prossimo 14 novembre a Barcellona nella sessione plenaria internazionale. Quattro i criteri che hanno deciso l'assegnazione del premio al C.A.P.: trasferibilita', pertinenza, impatto e sostenibilita' nei processi di formazione continua rivolti ai titolari di protezione internazionale. "La nostra esperienza nel promuovere i processi di apprendimento permanente certificando e accreditando le competenze acquisite in contesti formali, informali e non formali di studenti rifugiati e migranti si basa su un principio: valorizzare il 'capitale culturale' come una risorsa fondamentale e strategica per la nostra comunita' - afferma il Rettore Antonio Felice Uricchio - Dal 2015 abbiamo messo in atto modelli e prassi che hanno ottenuto il riconoscimento dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), della European University Association (EUA) e dell'OCSE (He Innovate) e recentemente, l'aver sviluppato meccanismi di partecipazione, di impegno civico e pubblico, ha motivato l'ingresso dell'Universita' di Bari nel Consiglio Direttivo di RUIAP, la rete per l'apprendimento permanente che riunisce 31 universita' italiane. Uniba Vince ancora".

0

0

0

0

0

Centro
Apprendimento
Uniba
Vince
2019
Commenti
Al Centro Apprendimento permanente Uniba vince 2019
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Salvini: navi pirata non devono più nuocere
News Successiva
Mattarella: Repubblica ha obiettivo di colmare fratture società