Benessere

Dieta delle patate per dimagrire subito: ecco come funziona

Aiuta ad abbassare la pressione alta

La dieta delle patate per dimagrire un chilo non può essere seguite oltre i due giorni. E’ una dieta molto restrittiva che aiuta a perdere peso in modo rapido. Per funzionare bene bisogna bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e svolgere una regolare attività fisica.

La dieta delle patate aiuta ad eliminare le tossine e bruciare i grassi. Ma vediamo in un esempio di menù giornaliero come funziona. Colazione: un succo naturale di frutta, un caffè o tè. Pranzo: patate al forno (con la pelle), condito con erbe, preferibilmente senza grassi come burro o margarina. Cena: un porzione di patate al forno, un caffè o tè. Secondo uno studio la dieta delle patate è perfetta per abbassare la pressione e, secondo il Daily Mail, la patata potrebbe diventare un vero “super food” da utilizzare anche per curare l’ipertensione.

Abolite da moltissimi nutrizionisti e non comprese in varie diete, come la Dukan, perché ricche di carboidrati, le patate vengono invece riabilitate da un recente ricerca che ne sottolinea le proprietà benefiche uniche e davvero sorprendenti. Per molto tempo infatti si è ritenuto che le patate potessero contribuire ad aumentare il colesterolo e il peso: tutto da rivedere invece, perché le patate sarebbero invece degli ottimi alimenti per combattere l’ipertensione. Ovviamente bisogna anche porre un po’ di attenzione a come si cucinano. Abolita la frittura e ogni tipo di condimento come burro, margarina, olio e ketchup.

In questo modo aiutano moltissimo il flusso sanguigno e mantengono intatte le loro qualità organolettiche anche se vengono bollite. La parte più importante della patata è infatti la buccia, ricca di fibre e sostanze nutritive. Una dieta ricca di patate aiuta così a tenere sotto controllo in flusso sanguigno ma aiuta anche a curare l’ipertensione e varie malattie. Il risultato della ricerca è stato annunciato durante la conferenza annuale dell’American Chemical Society. I ricercatori hanno così esaminato un gruppo di volontari che ne hanno mangiato due porzioni al giorno con dei risultati davvero inaspettati.

Tutti i pazienti avevano mostrato dopo la cura, dei livelli di pressione arteriosa molto più bassi. Ma non solo: anche se avevano consumato molte patate non erano aumentati per nulla di peso. Come sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di qualsiasi patologie come il diabete.